Quentin tarantino svela perché non ha mai dato un centesimo a sua madre

Scoraggiato dalla madre che non credeva nelle sue doti di regista, Il famoso regista Quentin Tarantino aveva promesso a se stesso di non condividere mai la sua fortuna con lei... E si era attenuto a questo.

Mantenere sempre la parola

Sul podcast The moment, ospitato da Brian Koppelman, Quentin Tarantino ha fatto una rivelazione divertente. Il regista di Pulp Fiction ha infatti confidato di non aver mai dato un solo centesimo a sua madre, Connie McHugh, mentre sarebbe a capo di una fortuna stimata in più di cento milioni di dollari. La ragione è sua madre lo avrebbe scoraggiato dal perseguire la carriera dei suoi sogni quando all'età di 12 anni stava già scrivendo le sue primissime sceneggiature a scuola.

Al contrario, lei era andata nel senso del rimprovemento dai suoi insegnanti e non ha mai preso sul serio le ambizioni del figlio. Quentin Tarantino ricordava addirittura, nel podcast, quello che lei gli aveva detto all'epoca: "Oh, e a proposito, quella piccola "carriera di scrittore" stai facendo? È finita. A lui allora di avere risposto "Quando diventerò un regista di successo, non avrai mai un centesimo. Non ci sarà una casa per te. Non ci saranno vacanze per te, nessuna Cadillac. Non avrai un centesimo, perché l'hai detto tu." Per lui è una promessa mantenuta fino a oggi.

Avviso ai genitori

Il regista d'Inglorious Bastards avrebbe mantenuto sua promessa, confermando all'ospite di non aver mai fatto un regalo a sua madre. L'avrebbe semplicemente aiutata con le tasse, disse, ma non a casa, niente Cadillac. Quentin Tarantino ha anche colto l'occasione per mettere in guardia i genitori che non incoraggiano i propri figli a realizzare i propri sogni: "Ci sono conseguenze per le parole che usate con i vostri figli". Sei stato avvertito.